Ago
19
“Cantico di Sora Luna”. Ultimo CD del grande chitarrista Marco Tajo

cd-tajo

di Battista Giordano

“Cantico di Sora Luna”. E’ uscito da poco l’ultimo CD del grande chitarrista Marco Tajo per la prestigiosa label Da Vinci Publishing.
Nel nostro paese, all’interno del pur caotico sistema della formazione musicale, brilla da anni la stella della scuola chitarristica Italiana. Questa incoraggiante realtà, è divenuta tale grazie a grandi musicisti e didatti come - solo per citarne alcuni - Oscar Ghiglia, Mauro Storti, Armando Marrosu e Roberto Masala. Questi, oltre a formare generazioni di chitarristi con un bagaglio tecnico, storico ed artistico espressivo di primissima grandezza, hanno avuto un altro grande merito: aver connesso e poi integrato questo patrimonio alla scuola internazionale. La scuola di perfezionamento “Chigiana”, animata da Oscar Ghiglia, assurge a leggenda grazie ed attraverso figure gloriose della storia chitarristica mondiale come Andrés Segovia, Alirio Díaz e John Williams. Marco Tajo, allievo di Storti poi brillantemente perfezionatosi con Oscar Ghiglia, John Williams e soprattutto Alirio Díaz, è erede in linea diretta e portatore di questa eccellente scuola. Tajo, nel suo ultimo disco, rende un dichiarato omaggio ai suoi Maestri Storti e Díaz pubblicando titoli imprescindibili del grande repertorio precontemporaneo. Il lavoro “Cantico di Sora Luna”, edito dalla prestigiosa Da Vinci Publishing, prende avvio con la impegnativa II suite BWV 997 per liuto di J.S.Bach che Tajo affronta con perizia filologica unitamente ad un suono fulgido e nobile, che disegna con musicale lucidità il tessuto polifonico e imitativo della scrittura Bachiana. L’esecuzione di questa suite, registrata come prova prima di una lunga tournée e senza editing, è la lectio magistralis mediante la quale il chitarrista assolve al dovere della presentazione, meritando un decisivo punto a proprio favore ed a quello della scuola chitarristica italiana. Le tracce seconda e terza contengono un omaggio alle sonate del grandissimo Domenico Scarlatti, la L 423 e la L 352 con trascrizione dello stesso Marco Tajo, dove giganteggia l’infinito vocabolario cromatico e timbrico di cui Tajo dispone. Nelle tracce successive, il disco si addentra nel corpus della letteratura ispanica che caratterizza questo lavoro, visto il contributo e l’infuenza che la scuola spagnola ha esercitato, forse sull’intera letteratura chitarristica. Dunque Albeniz con Mallorca op. 202 e Granada op. 47, Sainz de la Maza con Petenera e Zapateado, eseguiti con un impercettibile distinguo teso a contenere i tratti folklorici di queste composizioni. Ma è nel côté ispanoamericano che Tajo dichiara tutto il suo amore per la letteratura di Lauro, Barrios ed indirettamente di Diaz, con due belle ed infuocate esecuzioni: Seis por Derecho di Lauro e Danza Paraguaya di Barrios. L’epilogo di questo prezioso lavoro è rappresentato dal bello e sensibile “Cantico di Sora Luna” scritto dal compositore elvetico Renato Grisoni e dedicato a Marco Tajo. Il concerto inizia con l’arpeggio di una settima di terza specie dalla quale il compositore enuclea il ruolo fondamentale per lo sviluppo modale e le successive variazioni. Eseguito, in prima assoluta dopo pochi giorni della stesura definitiva, magistralmente da Tajo e dall’ l’orchestra RTSI della Radio Svizzera Italiana, il concerto evoca balsami di resina moresca e di etica umanità che pervadono il M° Tajo ed il lavoro tutto.

marco-taio-1 MARCO TAJO
Marco Tajo, nato a Milano, ha studiato chitarra con Mauro Storti ed ha successivamente frequentato i corsi di perfezionamento di Oscar Ghiglia presso l’Accademia Chigiana di Siena, ottenendo il Diploma di Merito, e Masterclasses di John Williams, Alirio Diaz e Alberto Ponce.Tra il 1972 e il 1980 ha vinto il primo premio in numerosi concorsi internazionali. Marco Tajo ha oggi al suo attivo un rilevante numero di concerti e tournée effettuati in Europa, U.S.A. e Giappone, sia in qualità di solista che con orchestra. Ha effettuato registrazioni per la R.A.I. con l’orchestra “A.Scarlatti di Napoli”, per la RTSI (Svizzera), Orchestra Filarmonica di Zagabria, Praga Chamber Orchestra, Orchestra Sinfonica di Novosibirsk eseguendo i più importanti concerti per chitarra e orchestra. Tra questi concerti registra con la RTSI, in prima assoluta, il concerto per chitarra e orchestra di Renato Grisoni: Fantasia op. 82 “Cantico di Sora Luna”, sotto la direzione di Christian Schmidt. Nel 1986 insieme alla violinista Donatella Colombo ha fondato il “Duo Italiano” e, poco dopo, il “Quintetto Ambrosiano”. Con questa formazione ha registrato l’integrale dei Quintetti per chitarra e quartetto d’archi di Luigi Boccherini in tre CD per l’etichetta “Antes Concerto”, prima integrale italiana e prima integrale mondiale in modalità DDD (Totalmente digitale). Questa integrale é stata accolta da unanimi consensi da parte delle più accreditate riviste e citata da molti critici come “interpretazione di riferimento”. Parallelamente alla edizione discografica delle opere di Boccherini, il Quintetto Ambrosiano effettua tournée in Europa ed in Italia tenendo, fra l’altro, importanti concerti a Cracovia (nella sede dell’Orchestra Sinfonica della Radio), al Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia ed a Lucca, città natale di Boccherini. In quest’ultima sede vengono invitati per due concerti all’interno delle celebrazioni per i 250 anni della nascita del compositore lucchese. È attualmente titolare della cattedra di chitarra presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia. Dal 1990 svolge attività di Sound Designer effettuando, nell’arco di questi anni, più di trecento produzioni sia per CD (Sony BMG, Decca, DG , CPO, Ducale, Symposium, Antes Concerto, Tactus, Arts Recording, Delos etc).

Così ha scritto di lui Alirio Diaz: “… Marco Tajo è uno degli artisti che più ammiro, sia per le sue splendide qualità musicali che per il suo virtuosismo”

Battista Giordano
© Riproduzione vietata

 
TOP NEWS

maria-luisa-runti-telequattro-9-3-2018La giornalista triestina Maria Luisa Runti, ospite alla trasmissione televisiva “Sveglia Trieste” di Telequattro, andata in onda oggi 9 marzo 2018, commenta i risultati delle ultime votazioni politiche.

Guarda su YouTube »

Maria Luisa Runti

Tag
spettacolieventi
paesaggioballetto
pop artnatura
orchestraenglish
intervistepittura
premioarchitettura
recensioni

Cerca TAG

Eliconie su Facebook

Admin area
Traduttore

Advertising

ULTIMI ARTICOLI:
Advertising