museo greco orientale dispositivo Il museo della Comunità è una raccolta di opere provenienti da donazioni, lasciti ma anche da acquisti effettuati nel corso della sua plurisecolare storia
Nella prima metà del novecento diverse opere formavano una pinacoteca che costituì la base intorno alla quale si formò l’attuale museo .
Esso nella nuova sistemazione si presenta diviso in due sezioni principali, una parte dedicata alle opere appartenenti alla tradizione ortodossa mentre un’altra contiene opere d’arte europea occidentale.
[Leggi tutto…]



castello miramare dall alto

Indimenticabile è la visita al Parco e al Castello di Miramare, dimora principesca dell’arciduca Ferdinando Massimiliano e della sua consorte Carlotta. Giosuè Carducci cantò le “bianche torri” che si specchiano nelle azzurre acque che circondano il promontorio sul quale Massimiliano, affascinato dal luogo, fece erigere il suo sogno d’amore. Inaugurato nel Natale del 1860 (progetto C. Junker), fu abitato dall’arciduca solo fino al 1864, anno in cui, accettata la corona del Messico partì per questa terra lontana, ove venne fucilato dalle truppe di Benito Juarez.
[Leggi tutto…]



porto vecchio panorama Il Porto di Trieste, nell’immaginario collettivo, è legato alla fama internazionale raggiunta nel primo decennio del XIX secolo in qualità di primo Porto dell’impero Austro-Ungarico, quando giunse ad essere il 7° Porto del mondo ed il 2° Porto del Mediterraneo dopo Marsiglia, per movimentazione di merci. Questa favorevole circostanza trovò origine agli inizi del XVIII secolo in seguito all’emanazione della “Patente di Porto Franco” da parte dell’imperatore Carlo VI d’Austria. Da allora e fino ad oggi il regime di Porto franco è rimasto prerogativa e caratteristica peculiare del Porto di Trieste.
[Leggi tutto…]



raute mappa

Un percorso suggestivo a pochi passi dal centro cittadino, alla ricerca dei resti di un antico castelliere sulla sommità di Montebello.
Decidiamo di partire da via Costalunga, per poter raggiungere il rione di Raute e ammirare scorci meritevoli di vita campestre. Quando iniziamo a salire l’Erta S. Anna ci torna in mente immediatamente quanto siano ripide alcune vie di Trieste. Ma la fatica è solo all’inizio.
[Leggi tutto…]



032 aurisinaAurisina, la città della pietra, m 144 s.l.m., conta circa 2.000 abitanti. Il nome originale sloveno è riportato da Cluverius (1600) nella forma “Brezina”, che significa collina. La località divenne poi notissima col nome di “Nabresina” (Nabrežina: sulla collina), quando vi venne costruita, nel 1856, la grande stazione della Ferrovia Meridionale (Vienna-Trieste). Alcuni anni più tardi fece capo anche la linea di Udine, e perciò i treni da Vienna vi trovarono per 50 anni la coincidenza coi treni per Venezia. Dopo la prima guerra mondiale la stazione di Aurisina ha perduto l’importanza che aveva, ed è divenuta deserta.
[Leggi tutto…]




 

 

 
ATTENZIONE! informatrieste si è rinnovata:
visitate il nuovo sito CLICCA QUI »

   Ricette - Itinerari - Ristoranti - Alberghi - Mappa

RICETTA TIPICA:

Tags

  Negozi/Imprese     Visitare     Pensieri in libertà     Triestini famosi         canto     Associazioni     Top news     Ricette triestine     Sport Trieste     musica     Lettere     Cantanti e gruppi triestini     Ristoranti     teatro     bellezza     Alberghi     Meteo     Eventi     Concorso     Vini e birre     Interviste     Vie     concerto     Storia     Notizie     Canzoni triestine  

 

Sitemap » | Elenco articoli »



Webcam su Monte Grisa da Cisartrieste.it

Qui tutte le informazioni su Trieste e provincia - viaggi, turismo, ristoranti, foto, notizie , ricette triestine, benzinai, alberghi, sport, news, risultati, farmacie di turno, autobus, meteo e tanto altro ancora!

Avete qualcosa da raccontare? Scrivete a info@informatrieste.eu e il vostro scritto sarà pubblicato nella sezione opportuna!
 
Archivio foto