Questo sito utilizza i cookie terze parti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   chiudi

 
Zodiaco:
capricorno

 
Anno cinese:
topo

 

OFFERTISSIME

Trovaci su FB!

Info

AlmanaccoNews, il vostro amico del giorno! Vi offre oroscopo, calcolo dei giorni, della Pasqua, dei santi, i proverbi, le notizie e i compleanni personalizzati; News del giorno, dal campo della medicina, della tecnologia e della cronaca, calcolo dell’alba e del tramonto, calcolo codice fiscale, photo-gallery, clip art, istruzione, consigli sullo shopping e tanto SPETTACOLO!

Bitcoin, the free money

bitcoin faucet.png
Click here and learn Bitcoin power!
Faucets, Hyip investments, Exchange, info…

Il Blog di Katya

Siete curiosi di leggere le ultime novità e le interviste più pazze nel mondo dello spettacolo? Divi e vip sotto torchio, con il microfono bollente di Katya Malagnini!
Vai alla pagina »

Vuoi un blog tutto tuo, completamente gratuito? Almanacco-News ti consegna le chiavi!
Scrivi a info@almanacco.org e mandaci la descrizione, una o più immagini e il titolo: riceverai il tuo blog nel giro di pochi giorni!

Sabato  18  Gennaio  2020
Santo del giorno: Cosconio, Zenone e Melanippo
Proverbio del giorno: "a caval donato non si guarda in bocca"
Pasqua quest'anno: 12 aprile
Le Ceneri quest'anno: 4 marzo
Pasqua il prossimo anno (2021) : 28 marzo
Nati oggi : Jeff Yagher, Larry Nemecek

I volti della televisione sotto i riflettori: intervista all’attrice e conduttrice Alessandra Barzaghi

di Katya Malagnini
http://www.facebook.com/katya.malagnini
http://it.linkedin.com/in/katyamalagnini
http://twitter.com/KATYAMALAGNINI

barzy5

Alessandra Barzaghi, è ormai un volto familiare della televisione: l’abbiamo apprezzata in diverse fiction, tra cui “Carabinieri”, “Pupetta Il coraggio e la passione”, “Il Peccato e la Vergogna”, “Elisa di Rivombrosa”, e di recente, in “Rodolfo Valentino” (appena trasmessa da Canale 5) dove ha recitato al fianco di Gabriel Garko. Sul grande schermo, Alessandra ha avuto dei ruoli all’interno dei seguenti film: “7 km da Gerusalemme”, “L’anno mille”, “Guardando le stelle” e “La fidanzata di papà”.
Oltre alle esperienze come attrice, Alessandra ha all’attivo svariate conduzioni in televisione, dalla fascia giornaliera di “X Factor”, al reality “Sweet Sardinia”, passando per il “Tim Tour” (solo per citarne alcune)

Accetta con entusiasmo, la mia idea d’intervista surreale studiata per il mio blog. In fin dei conti, ci sono già fin troppi giornali che pensano a fare le interviste serie e impostate, allora io le faccio surreali. Più che interviste, sono chiacchierate moderne, con tanto di slang, faccine e hashtag a nastro :D perché diciamocelo, oramai… comunichiamo così.
La incontro a Milano, da Ricci (sentite come suona troppo Vip :D:D:D da Rrrricci :D Se aggiungessimo la mia R moscia, verrebbe fuori epica :D).

Ci riabbracciamo con affetto, non ci vedevamo dalla conferenza di “X Factor”, due anni fa.
Alessandra ricorda tutto, persino il tavolo dov’eravamo.

barzy14

L’intervista inizia con una domanda più che legittima, da parte della Barzaghi :D:D
“Perché non cambi telefono”?

“Ma no, è suggestivo col vetro rotto, perché spendere tutti quei soldi per ripararlo? Vedrai che lancerò un trend” :D
“Katya, hai degli occhi stupendi!
Ascoltate: io sono ufficialmente invidiosa di Katya Malagnini, perché ha degli occhi meravigliosi!”.

“Bene, io sono invidiosa di tutto il resto di Alessandra” :D

barzy6

“Ma dai Katya che non ti manca nulla, tanto non cambia niente: siamo belle e siamo single tutte e due”.
#novabbémastendiamounvelopietosoepassiamoacoseseriepercortesia :D

Seguono tutta una serie di reciproche confidenze sentimentali (eh no! Queste non ve le riporto assolutamente :D)
Successivamente, tra un orzo e un succo al pomodoro, con la piena convinzione di fare un favore a voi fanciulli, inizio l’intervista, proprio indagando sul suo status di single:

Perché sei single Alessandra?
“Katya, diciamoci la verità, né tu, né io siamo il tipo di donne che si accontentano.
(*poco ma sicuro)
Di conseguenza, non ci piacciono le situazioni facili; è anche vero, che quelle troppo difficili non possono funzionare, quindi, rimaniamo sulla piazza e viviamo i nostri trent’anni (:D:D:D #arrotondareperdifettofasemprebene) felici e contente.
(*lei è così, parla anche per me :D:D e siccome condivido tutto ciò che dice, la nomino all’istante come mio ufficio stampa :D:D Quindi: se volete sapere cosa ho fatto ieri sera, chiamate lei, Non so perché, ma ho come la sensazione che l’idea di chiamarla non vi dispiaccia affatto, ma non di certo per sapere cosa possa aver fatto io la sera prima :D :D).

Come hai cominciato a recitare?
Mi stavo laureando in psicologia. Mia madre (*Rosanna Mani, condirettore assieme ad Aldo Vitali del settimanale “Tv, Sorrisi e Canzoni“) aveva tutte le mie foto sulla scrivania del suo ufficio, e un giorno, l’agente Piergiorgio Bassi, le disse: “Che carina, tua figlia, magari la teniamo presente per fare qualcosa!”. Lei mi chiamò per dirmelo, aggiungendo, però, che se volevo fare qualche comparsata, prima dovevo assolutamente portare avanti gli studi e di conseguenza, completarli, e così ho fatto.
Dopo un po’ che facevo comparsate, mi sono detta:
”però, intraprendere questa strada come professione, non mi dispiacerebbe per nulla!”.
Ho quindi finito l’università a ventitré anni, e poi, è arrivata la prima serie di “Carabinieri”, cui è seguita “Incantesimo”. Nel frattempo, ho fatto anche esperienza nella conduzione, e negli anni, dopo diverse esperienze, ho fatto un piccolo programma su Rai 2, che si chiamava “A come Avventura”, legato a “Voyager Ragazzi” con Roberto Giacobbo in redazione. Da lì, sono stata poi notata e chiamata per “Battle Dance 55” il programma musicale che andava in onda alle nove della domenica mattina su Rai2. Poi, è arrivato il reality “Sweet Sardinia”.

barzy4

Dato che sono sensibile :D se mi parla di “Carabinieri” non posso astenermi dal farle il terzo grado su Roberto Farnesi *.* pssss hey … dimmi un po’… com’è Farnesi? :D
Bellissimo! Un figo universale!

questo lo sapevo già :D
Pensa che Milly Carlucci, mi ha detto che ha dovuto insistere tanto per averlo a “Ballando con le stelle”, perché lui tentennava, non si sentiva bravo.
ha uno sguardo che muoro *.*
“Eh, ma non ha il colore degli occhi bello come i tuoi”
Consolazione per Katya: la stai facendo nella maniera corretta :D

Alessandra, continuando l’intervista: eravamo arrivate a “Sweet Sardinia”, il reality per La 5, dove facevi conoscere le meraviglie della Sardegna.
Sì, mi stavo innamorando del mondo dello spettacolo, e andavo a tutte le manifestazioni. Un giorno, in centro a Milano, c’era una tappa del “Tim Tour”. Beppe Fiaschetti si occupava di gestirlo, ed io, che a quell’epoca vestivo molto appariscente ed ero molto esuberante, l’ho conosciuto e mi ha detto che mi trovava molto sveglia, insomma: un tipino smart ;-).
Mi ha quindi proposto di presentare il “Tim Tour” dedicato ai giovani, a chi apriva la serata.
Non avevo mai fatto nulla su un palco, ma nonostante questo, non me la sono sentita di dirgli di no.
Così, l’anno successivo, mi ha chiamato e assieme a Francesco Randazzo, ho condotto la fase emergente del “Tim Tour”, appunto.

Salire sul palco è stato un trauma?
Mi piacciono le sfide. Sono sempre stata timida e introversa, anche nelle situazioni sociali più semplici, e fare questo lavoro mi ha aiutato tantissimo, dandomi la sensazione che potevo farcela. La mia vita è cambiata completamente, e mi sono innamorata del lavoro di conduzione! Mi piace anche recitare, e ancor di più, mi piacerebbe poter scegliere i ruoli, perché alcuni mi piacciono e altri meno, mentre nella conduzione mi piace tutto, è in assoluto ciò che preferisco.

nel frattempo, la radio passa “Imbranato” di Tiziano Ferro, con tutti gli istinti suicidi del caso :D.

Ti vedrei molto bene al timone di una trasmissione musicale, bella grintosa!
La farei volentieri, visto che già ho esperienza con i programmi musicali. Dai, andiamo io e te a condurre??? Visto che tu fai anche la dj, suoni e lanci le hit, e io conduco con la mia parlantina da urlo!
Fatta :D Allora lanciamo un appello a tutte le tv: Mediaset, Sky, Rai, Mtv, Real Time, La 7, La 5, La 126comelafiat :D Tmc :D, Video Music :D:D:D #forseVideoMusiceTmcchenonesistonopiùciprendono.
Siamo fresche, grintose e musicalmente up :D teneteci in considerazione!!

barzy12

Parliamo della tua esperienza a “X Factor”?
Ero molto emozionata, “X Factor” è stata una cosa importante, ero in diretta ogni giorno su Rai 2. Le prime volte, ero talmente agitata che non sentivo nemmeno la mia voce. Trasmetto agli altri l’idea di essere una persona molto forte, in realtà sono molto emotiva e sensibile, e questo mi fa passare per la persona che non sono.

ecco perché ci vogliamo bene, siamo dannatamente simili

La gente non capisce il nostro lavoro, e il fatto di dare un’idea forte di te, può essere buono nel lavoro, ma è un enorme svantaggio nei rapporti personali.
Mi piacerebbe tanto continuare nello spettacolo, amo davvero questo lavoro, ma è anche vero che sono aperta alla possibilità di un cambiamento, perché ho bisogno di stabilità economica.

Faresti qualsiasi tipo di lavoro?
Mi piacerebbe anche un’attività autonoma, ma è ad alto rischio in questo momento. Spero di continuare con lo spettacolo, cerco sempre di propormi. Se non va, andrò da Mc Donald :-P. Lavorerei anche come dipendente, basta che lo stipendio mi consenta di guadagnare abbastanza da soddisfare le mie esigenze. Sono un po’ viziata e lo ammetto :-P.

Lancio un appello all’uomo ideale: se mi vuoi sposare, e sei un bell’uomo di età compresa fra trenta e quarant’anni, adulto, stabile a livello professionale (medico, avvocato) possibilmente biondo e con gli occhi chiari, e NON fai parte del mondo dello spettacolo…contattami.

Aggiungo pulito, educato, e vestito bene, trattatemi bene la Barzy:D
Ale, attenta alla casella di posta nei prossimi giorni :D:D:D

barzy10

Hai un modello di riferimento come gusti?
Posso sparare alto?
Te lo concedo :D
Leonardo Di Caprio o Johnny Depp.
Apro così ufficialmente l’agenzia matrimoniale: Malagnini trova i maritini :D:D:D
No vabbé, Katya devo restituirti il favore: Katya come lo vuoi?
Silenzio tombale :D
Non mi freghi, tanto ne abbiamo già parlato prima. Katya è un’anima ribelle, la vedi così dolce, con l’occhietto verde e poi…
#inrealtàhoraggiiuntoilNIRVANAinteriore :D:D

Parliamo un po’ del fatto che sei figlia del condirettore di “Tv, Sorrisi e Canzoni”… perché contrariamente a quello che si pensa, avere un cognome importante, essere figli di, ecc… non solo NON è vantaggioso, ma solitamente, è addirittura controproducente. Confermi?
Assolutamente. Qualunque cosa tu faccia, per la gente sei e sarai sempre raccomandato, anche se hai iniziato un progetto in maniera autonoma e ti sei fatto un mazzo così. Da un lato è un vantaggio: se voglio conoscere qualcuno dell’ambiente, ho naturalmente la strada più semplice. Poi, un altro vantaggio è che mia madre non è un personaggio mediatico, perché rimane abbastanza nell’ombra.

Sei stata a “Ballando con le stelle” quest’anno. Che esperienza è stata?
La mia prima esperienza con il ballo, è stato carino! Ho fatto le mie tre settimane di allenamento, anche se ho iniziato a ballare con una costola rotta. Facendo le prove in studio del Cha Cha Cha, dato che volevo prepararmi al meglio, mi allenavo intensamente, e facendo forza su una mossa particolare, ho sentito un rumore che mi ha spaventato, pensavo fosse uno strappo. Hanno chiamato subito il fisioterapista, ma continuavo a sentire dolore. Poi mia madre mi ha consigliato un farmaco da prendere per non sentire il dolore, perché avevo la diretta e morivo da quanto mi faceva male. Al primo balletto ho resistito, ma al secondo, non ce la facevo più, e ho ballato male. Quindi sono uscita, ma sono stata ripescata in seguito per altre due puntate. Mi spiace, perché avrei potuto fare meglio. All’inizio, non mi sono impegnata al massimo, perché l’avevo presa un po’ alla leggera, poi mi sono rotta la costola… e quindi è andata così. La rottura di una costola, non è una cosa che si vede subito dalle lastre, perché ci dev’essere la fuoriuscita del liquido dell’osso bleah :D bisogna aspettare due, tre giorni. Non riuscivo ad alzarmi dal letto, e a “Ballando con le stelle”, non ti fermi mai con gli allenamenti, anche se sei eliminato, devi continuare a preparare balletti ogni settimana, e per quattordici giorni, io non riuscivo nemmeno a respirare dal dolore. Quando piove, mi fa ancora male, e meno male che si è spezzata la costola sotto, se fosse accaduto con una posizionata in alto, avrebbe potuto bucarsi un polmone.

barzy13

Un allenamento così è un massacro! O_O
“Ballando” è così! Inizi a preparare i primi balletti tre settimane prima, e fino alla fine, devi allenarti e preparare balletti tutti i giorni.
Comunque, Massimo Boldi ballava meglio di me, è simpaticissimo!
Alla fine, l’abbiamo presa tutti come un gioco, ma nonostante questo, si sentiva molta competizione, gli altri venivano a vederti in sala, per vedere se eri più brava di loro. Comunque, lo rifarei volentieri.

Parteciperesti a un reality?
L’Isola dei famosi” mi fa paura. Sinceramente, è troppo estrema come esperienza. La farei, ma avrei paura della sopravvivenza: malattie, cibo, insetti. Devi essere forte fisicamente, lì dormi in balia delle intemperie. Se poi mi sento male?
Qualsiasi altro reality, invece, lo farei subito. Anche un talent… peccato che ce ne siano soltanto inerenti al ballo e al canto, e non sono il mio :D
Amo tuttora “X Factor” e il fatto di avervi fatto parte in passato, anche se solo nel “Day Time”, è stata un’esperienza unica, meravigliosa.
Quando mi rivedo, in quei video da matta travestita da diavoletto, penso: “Ma ero proprio io”?
Mi piacerebbe fare l’inviata, o ripeto, fare un programma di musica, dove io faccio la Vj, e tu fai la dj.

#aridaje :D

barzy3

Arriviamo a questi giorni, dove sei appena andata in onda su Canale 5 con la fiction “Rodolfo Valentino”, assieme a Gabriel Garko donne, state buone :D
Naturalmente, è la storia di Rodolfo Valentino, raccontata sul set, cercando di restare il più fedele possibile alla vera storia degli anni venti. Il mio ruolo è di “Dolly Papavero”, dove indosso una parrucca riccia e bionda modello Cugini di Campagna :D, con sigaretta col bocchino e chihuaua in braccio. Una macchietta, ma allo stesso tempo un personaggio, molto “Marylin sui generis”. La pupa del boss della mafia, per capirci. Scelgo i ragazzi che devono ballare nel “Latin Lover”, il mio locale a pagamento.

Senti Ale, lo devo fare, per tutte le mie amiche :D: com’è Gabriel Garko? Cosa ti trasmette?
Al di là della sua indiscutibile bellezza, bisogna dirlo: è uno che sul set s’impegna tantissimo. C’è chi lo sostiene e chi no, ma dal mio punto di vista, come attore è bravo e intenso, arriva al pubblico. Infatti, il risultato c’è, perché alla gente piace e lo guarda. Nella prima puntata, Gabriel ballava il Charleston mentre recitava; è difficile ballare, mantenere il ritmo, la mimica facile, e ricordarsi le battute nello stesso momento. Molto difficile.
Tante persone possono pensare che lui abbia avuto la strada facile per la sua bellezza, in realtà, ci mette molto impegno. Lo stimo, è uno che ce l’ha fatta.

barzy11

Com’è stato il set?
Abbiamo lavorato a Sofia, in Bulgaria. Io ero perplessa, poi in realtà, mi sono trovata benissimo. Albergo bellissimo in centro, tanti negozi, ristoranti e tutte le comodità del mondo: è stato bello, delizioso.

Un’attrice che ti piace particolarmente?
Angelina Jolie, e la sua erede (intendo dal punto di vista estetico): Megan Fox. Se fossi un uomo, impazzirei per queste donne, hanno carattere. Gestire il successo a quei livelli non è facile. Un’italiana che mi piace tantissimo è Francesca Neri.

Una sopravvalutata?]
Io :D

Quali saranno i tuoi prossimi impegni lavorativi?
Intanto, faccio diverse ospitate e sto facendo i lanci delle esterne di “Voyager Factory”, una trasmissione del sabato pomeriggio di Rai 2, che nasce dalla fusione di “A come Avventura” e “Voyager Ragazzi”. Ci sono solo servizi in esterna sulla natura, niente studio. Ho in programma qualcosa in televisione per un programma della Rai non possiamo dirvi nulla, sorry top secret :D e la prossima stagione, farò “Onore e rispetto” sempre con Gabriel Garko. Sarò sul set da settembre.
In questo momento, non riesco a fare a meno di lavorare nello spettacolo, questo ambiente mi ha dato tanto. Però ripeto: se ci fosse un lavoro in grado di darmi maggiore stabilità, lo farei.
Dopo i trent’anni, non ragioni più come a venti: vuoi pianificarti il futuro.

Visto il tuo fisico, perché non fai un calendario, o qualche scatto come fotomodella?

Ma funzionano ancora i calendari??

a boh che ne so, mica li compro :D

Lo farei, più che altro per ricordarmi di com’era il mio corpo, quando non ce l’avrò più. Non dura in eterno.
saggia la ragazza. Ecco, ora sapete anche il motivo per cui mi faccio i selfie :D:D:D I sessanta, arrivano presto :D:D:D

Nel 2014, il nudo è oramai cosa di tutti i giorni, credo non faccia nemmeno notizia.
Vediamo: uomini…lo volete il calendario della Barzaghi? :D :D #hosentitouncoro

Alessandra, facciamo pubblicità progresso: hai una pagina di Facebook?
Sì ma non l’ho fatta io, l’hanno creata. Talvolta, mettono delle foto che mi fanno schifo e quindi, scrivo a “me stessa” :D dicendo di toglierle.

Cosa ti piace fare quando non lavori?
Palestra, piscina, andare ai concerti e stare con le persone cui voglio bene.

barzy

Dimmi una cosa che non sopporti
Le eccessive raccomandazioni di mia madre!!!
Tipo “Hai mangiato, hai dormito, hai respirato :D, hai le chiavi di casa, non rientrare tardi”, ecc. Mi tratta come se fossi una bimba di dodici anni, è eccessivamente ansiosa, preoccupata su ogni cosa, deve sempre enfatizzare il potenziale rischio, in qualsiasi cosa della vita. Potrebbe rilassarsi e godersela, con un bel pranzo insieme senza correre, mi farebbe molto piacere. Non si rilassa mai.

barzy8

Forse dipende anche dal ruolo di responsabilità che ricopre sul lavoro… ?!
Ma certo! Comunque…Mamma, sono adulta, prima o poi te ne renderai conto! Spero:D

barzy3


 
 

Il calcolo della Pasqua

Perché la Pasqua non cade mai lo stesso giorno? Come si calcola la data? Queste sono le domande più comuni, che troveranno qui la risposta…
LEGGI TUTTO »

Crypto Faucets

bitcoin miniI migliori “faucets” (rubinetti gratuiti) per ricevere Bitcoin e altre cryptovalute:
Bonus Bitcoin
Moon Bitcoincash
Moon Dash
Bitfun
Moon Litecoin
Moon Dogecoin
Moon Bitcoin

Prima di usare i faucets dovete aprire un account su Coinpot, per ricevere le criptovalute » «QUI»

Ultimi 20 articoli

Guide turistiche

Tags

  Tecnologia         Musica     Animali     Stranezze     Salute     Sport     Spettacolo     Economia     Botanica     Barzellette     Cinema     Cronaca     Grafica     Scienza  

Disclaimer

Amministrazione

Statistiche