Apr
03
Settimo cielo di Caryl Churchill. Prima nazionale al Palamostre di Udine. 6/4

settimo-cielo-udine
6 aprile ore 21

Teatro Contatto è arrivato al Settimo cielo: fra le ultime 4 tappe della stagione di teatro contemporaneo ideata dal CSS, sabato 6 aprile ore 21 al Teatro Palamostre di Udine, c’è l’atteso omonimo capolavoro del 1979 di una delle più importanti e brillanti penne del teatro mondiale, l’autrice inglese Caryl Churchill. Settimo cielo è un viaggio tra le politiche del sesso vissuto da un gruppo familiare, prima catapultato nell’Africa coloniale di fine Ottocento, poi nella Londra swinging della rivoluzione sessuale in piena ribellione punk anni Settanta. Una storia lunga 100 anni, dal 1879 al 1979, che l’autrice contrae però come se, per i suoi personaggi, fossero passati solo 25 anni. Mai rappresentato prima in Italia, deve la sua fortuna nel nostro Paese all’impegno della regista Giorgina Pi e del suo collettivo Bluemotion, cresciuto nella fucina artistica e militante dell’Angelo Mai a Roma.

settimo-cielo Settimo cielo ha il sapore di certe ambientazioni di Derek Jarman, l’impeto del movimento delle donne e degli omosessuali di quegli anni in Inghilterra, con Margaret Thatcher che proprio nel 1979 diventa Primo Ministro. Ma soprattutto Settimo cielo ha il fervore della ricerca di nuove forme che sostituissero l’immagine stereotipa della coppia e la famiglia, che ne rappresentassero le nuove istanze. Settimo Cielo deborda tra continenti e secoli, testimonianza di un’idea di vita stessa: “essere quello che si vuole essere, non quello che si può”. La potenza della scrittura di Caryl Churchill ci mette di fronte – per riprendere il titolo di un suo breve articolo, scritto quando era poco più che ventenne – a un teatro “non normale, non rassicurante”, che pone sempre nuove domande e apre nuove strade; un teatro che vuole essere, ed è, insieme poetico e politico.

“Questo testo è costruito su una vertigine: sociale, artistica, intima, storica di cui resta oggi intatto lo slancio, la necessità di percorrere una battaglia anche camminando sul suo crinale.
Gli uomini e le donne di questa storia sono dei transfughi, nei secoli e nei luoghi. Soggettività escluse, “impreviste” – per dirla con Lonzi e Fanon-, che tentano tra un atto e l’altro un processo di liberazione dal colonialismo imposto sulle loro vite. Settimo Cielo è un’opera di decolonizzazione che passa attraverso il teatro come strumento di rivolta.
Giorgina Pi

Al termine dello spettacolo, Giorgina Pi e la compagnia incontreranno il pubblico, mentre la serata continua, dalle ore 22.30, in Sala Carmelo, con il secondo concerto del Blu Jazz Club, il jazz club dei musicisti del Conservatorio Tomadini, con protagonista Udine Jazz Collective in Lonely Town - Tribute to Leonard Bernstein.

Teatro Palamostre
Piazzale Paolo Diacono 21
33100 Udine
tel +39 0432 506925
http://www.cssudine.it/

settimo-cielo-2

 
TOP NEWS

maria-luisa-runti-telequattro-9-3-2018La giornalista triestina Maria Luisa Runti, ospite alla trasmissione televisiva “Sveglia Trieste” di Telequattro, andata in onda oggi 9 marzo 2018, commenta i risultati delle ultime votazioni politiche.

Guarda su YouTube »

Maria Luisa Runti

Tag
spettacolieventi
paesaggioballetto
pop artnatura
orchestraenglish
intervistepittura
premioarchitettura
recensioni

Cerca TAG

Eliconie su Facebook

Admin area
Traduttore

Advertising


ristrutturazioni trieste Edil AM

ULTIMI ARTICOLI:
Advertising


ristrutturazioni trieste Edil AM