Ago
28
Operaestate: entra nel vivo Bmotion teatro. Linguaggi contemporanei. Bassano. 29/8

veryferici

Martedì 29 agosto

GIORNATA DENSA, DEDICATA AI PREMIATI PRESSO IMPORTANTI CONTESTI NAZIONALI DI SCOUTING A PARTIRE DAL PREMIO SCENARIO
Martedì 29 agosto entra nel vivo Bmotion teatro, il programma di Operaestate Festival Veneto dedicato ai linguaggi della scena contemporanea. In programma ben 4 lavori proposti da nuovi autori segnalati in importanti vetrine nazionali dedite allo scouting e all’emersione dei migliori giovani talenti come In.box, bando SIAE Sillumina e premio Scenario.

Inaugurano la serata alle ore 19.00 presso il Teatro Remondini i venti minuti dello studio di “Bau#2” di Barbara Berti. Si prosegue alle ore 21.00 sempre al Remondini con lo studio su “I Veriferici” di Shebbab met Project. Alle 21.30 ci si sposta al CSC Garage Nardini per assistere a “Sempre Domenica” di Controcanto Collettivo per chiudere alle 23.00 sempre al Garage con “Influenza” di InQuanto Teatro.

Vincitrice ex equo di Premio Scenario 2017 Barbara Berti in “Bau#2” esplora con consapevolezza lo spazio scenico e l’interazione con il pubblico utilizzando un linguaggio nel quale la fisicità e il lavoro sul corpo creano la parola e definiscono un’identità artistica innovativa e originale. Il rigore del processo di ricerca, che si nutre anche di pratiche meditative e rituali, dà forma a una creazione ipnotica e coinvolgente, che produce un vero e proprio risveglio del corpo. Ironia, virtuosismo, pieno controllo del respiro, tutto si fonde e si rincorre alla ricerca di una voce interiore. Un sussurro che si fa parola capace di esprimersi liberamente, seguendo gli stimoli e le sollecitazioni che il corpo stesso gli suggerisce.
Vincitore del Premio Scenario per Ustica “I Veriferici” porta in scena la contagiosa vitalità di Shebbab met Project, un gruppo composto da giovani originari di diversi parti del mondo che fanno della propria presenza in situazioni di periferia urbana il cuore stesso dell’esposizione teatrale. Il loro destino è venire cancellati, per questo motivo i Veryferici si lasciano raccontare solo tramite canzoni, rifiutando la lingua ufficiale che sentono troppo limitativa. I Veryferici si lasciano disegnare solo con la bomboletta. Loro fanno alla società quello che i graffiti fanno ai muri: li deturpano, li abbelliscono, li irritano. A partire da queste suggestioni il gruppo, formato da ragazzi che cercano nel teatro una forma di riscatto sociale, riesce a costruire un affresco di momenti scenici dal forte impatto emotivo e di straripante energia. Il loro è un teatro autenticamente di confine, che aspira a raggiungere gli abitanti di quei mondi lontani dove la parola teatrale risulta essere completamente sconosciuta.
Vincitore del Premio In.box “Sempre domenica” di Controcanto Collettivo è un’opera che indaga i temi del lavoro, del tempo, dell’energia e dei sogni che il lavoro quotidianamente mangia, consuma, sottrae. Sul palco, sei attori su sei sedie tessono insieme una trama di storie incrociate. Sono vite affaccendate nei quotidiani affanni, vite che si arrovellano e intanto si consumano, che a tratti si ribellano per poi arrendersi. In questo carosello di moti e fallimenti è il lavoro a suonare la melodia più forte, quella dell’ineluttabile, dell’inevitabile, del “così è sempre stato” e del “sempre così sarà”. “Sempre domenica” è un coro di anime, una sinfonia di destini, ma è soprattutto un canto d’amore per gli esseri umani, per chi rimane, fremente eppure inchiodato nell’immobilità di una condizione che una tenace ideologia ci fa credere, da secoli, non tanto la migliore quanto l’unica possibile.
Vincitore del Bando SIAE Sillumina “Influenza” di inQuanto Teatro è uno spettacolo da guardare come si sfoglia un libro di illustrazioni, lasciandosi trasportare dalle immagini emerse da un mondo alternativo. Qui, tra memoria e invenzione, prendono forma i ricordi, i desideri e le paure. Floor Robert ripercorre col proprio corpo situazioni, reali o immaginarie, accennando e disfacendo storie. È un viaggio attraverso qualcosa che non esiste ma che, forse proprio per questo, alla fine ci influenza.

Per info e prenotazioni Biglietteria Operaestate tel. 0424524214

sempredomenica
2-bmotion-banner

 
TOP NEWS

runti-cover-2016Maria Luisa Runti: Arte e zingara senza frontiere
Pubblichiamo la videointervista fatta alla giornalista Maria Luisa Runti a cura di Guido Roberti e Massimo Petronio, andata in onda su Radioattività. Buon ascolto!

Guarda su YouTube »

Maria Luisa Runti

Tag
spettacolieventi
paesaggioballetto
pop artnatura
orchestraenglish
intervistepittura
premioarchitettura
recensioni

Cerca TAG

Eliconie su Facebook

Admin area
Traduttore

Advertising

ULTIMI ARTICOLI:
Advertising