Set
08
CHAGALL. Colore e magia. Mostra evento a Palazzo Mazzetti - Asti. Dal 27/9

chagall-asti-banner

27 settembre 2018 – 3 febbraio 2019

CHAGALL. Colore e magia
Palazzo Mazzetti, Asti

Marc Chagall: dopo la tappa di Seoul dove la mostra sta ottenendo un grandissimo successo, arriva per la prima volta ad Asti un’eccezionale selezione di oltre 150 opere di uno degli artisti più amati del ‘900 grazie alla nuova collaborazione tra Arthemisia e il Comune di Asti.
chagall le-coq-violet Colore e magia: con oltre 150 opere tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni, dal 27 settembre 2018 al 3 febbraio 2019 arriva ad Asti il mondo elegante e utopistico di Marc Chagall.
Con un percorso che indaga aspetti inediti della vita e della poetica di Chagall - attraverso una selezione di opere uniche presentate di rado al pubblico perché provenienti da importanti e inaccessibili tesori privati - la mostra giunge ad Asti dopo la tappa coreana al M Contemporary Museum di Seoul dove sta ottenendo un grandissimo successo di pubblico.
Un grande progetto che rappresenta il punto di partenza di un’importante collaborazione tra Arthemisia e il Comune di Asti che, a Palazzo Mazzetti, ospita opere di varie epoche della vita di Chagall: dai suoi primi lavori degli anni ‘20 alla fuga traumatica dall’Europa durante la seconda guerra mondiale fino agli ultimi anni trascorsi dall’artista negli Stati Uniti.
Un mondo intriso di stupore e meraviglia; opere nelle quali coesistono ricordi d’infanzia, fiabe, poesia, religione e guerra; un universo di sogni dai colori vivaci, di sfumature intense che danno vita a paesaggi popolati da personaggi, reali o immaginari, che si affollano nella fantasia dell’artista.
Opere che riproducono un immaginario onirico in cui è difficile discernere il confine tra realtà e sogno, lo stesso mondo che Chagall raffigura nei suoi libri di incisioni.
Con oltre 150 opere, un percorso espositivo diviso in 7 sezioni e curata da Dolores Durán Úcar, Palazzo Mazzetti ospita Chagall. Colore e magia, una mostra organizzata dalla Fondazione Asti Musei, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e dal Comune di Asti, con il patrocinio di Regione Piemonte e Provincia di Asti, in collaborazione con Arthemisia.

L’artista
Marc Chagall nacque nel 1887 in una famiglia ebraica a Vitebsk, oggi Bielorussia. Il giorno della sua nascita, il villaggio fu vittima di un «pogrom», un attacco antisemita. Tuttavia il giovane Chagall potè studiare arte con l’unico pittore della città e proseguire a San Pietroburgo dove frequentò l’Accademia Russa di Belle Arti, con un pittore visionario come Roerich. Conobbe molti artisti e cominciò a interessarsi alla nuova arte e negli anni ’10 andò a Parigi. Qui divenne amico di artisti come Apollinaire, Delaunay e Léger.
Tornò in Russia dove si sposò con Bella Rosenfeld. Partecipò alla rivoluzione: fu nominato Commissario dell’arte per la regione di Vitebsk, dove fondò una scuola d’arte e il Museo di arte moderna. Tornò a a Parigi negli anni ’20. Divenne cittadino francese nel 1937. Durante l’occupazione nazista si nascose con la famiglia vicino a Marsiglia e fuggì negli Stati Uniti. Negli ultimi anni della sua vita tornò in Francia: morì a 97 anni a Saint-Paul-de-Vence nel 1985.

Palazzo Mazzetti
Corso Vittorio Alfieri, 357,
14100 Asti AT

https://www.palazzomazzetti.eu/

Ufficio Stampa Arthemisia
Adele Della Sala | ads@arthemisia.it | T. +39 06 69380306 – int. 288

1-marc chagall

 
TOP NEWS

maria-luisa-runti-telequattro-9-3-2018La giornalista triestina Maria Luisa Runti, ospite alla trasmissione televisiva “Sveglia Trieste” di Telequattro, andata in onda oggi 9 marzo 2018, commenta i risultati delle ultime votazioni politiche.

Guarda su YouTube »

Maria Luisa Runti

Tag
spettacolieventi
paesaggioballetto
pop artnatura
orchestraenglish
intervistepittura
premioarchitettura
recensioni

Cerca TAG

Eliconie su Facebook

Admin area
Traduttore

Advertising

ULTIMI ARTICOLI:
Advertising